Santissima e “olle” di risorgiva[:en]Santissima and resurgence waters[:]

img-santissima-nice-polcenigo

La sorgente della Livenza alla Santissima è alimentata dalle acque che fuoriescono dalla roccia calcarea delle Prealpi Carniche. La quantità d’acqua è tale che il fiume diventa navigabile a pochi metri dalla fonte. Secondo la leggenda, per ricordare l’apparizione della Santissima Trinità all’Imperatore Teodosio (473) si costruì un capitello vicino alla sorgente. In poco tempo il luogo divenne meta di pellegrinaggi e riti legati alla fertilità.

A pochi metri dalla sorgente si erge la chiesa della Santissima Trinità, ricostruita e ingrandita nel XVI secolo. Un bel portico ad archi conduce direttamente all’interno del Santuario ove si possono ammirare notevoli opere d’arte tra le quali spicca l’altare ligneo raffigurante la Santissima Trinità di Domenico da Tolmezzo (1494), oltre ad affreschi e dipinti del XVI e XVII secolo.

Di particolare interesse naturalistico sono anche le olle di risorgiva in località Fontaniva, ove creano un suggestivo paesaggio di specchi d’acqua e laghetti sparsi nella vegetazione.[:en]img-santissima-nice-polcenigo

The source of the Livenza, at Santissima, is fed by the waters that flow out straight from the limestone rocks of the Cansiglio Prealps. The amount of water is such that the Livenza is soon deep enough to be navigable. Legend has it that near the spring the Holy Trinity appeared to Emperor Teodosio in 473 AD; to remember the event devotees erected a small shrine that soon became a place to go to on pilgrimage to prey for god’s favours and perform fertility rites.

A few meters from the spring rises the Holy Trinity Church, rebuilt and enlarged in the XVI century. A lovely arched portico leads into the nave which houses a few well-preserved works of art such as the superb wooden icon representing The Holy Trinity by Domenico da Tolmezzo (1494) and excellent 16th and 17th century frescos and paintings.

From a naturalistic point of view, worth mentioning are also the pools of resurgent water, olle di risorgiva, that can be seen at Fontaniva where the waters that flow underground find a way out creating a suggestive landscape of pools and little ponds scattered amongst the vegetation.[:]